Google Anthos, la soluzione per multicloud e cloud ibrido

injenia-certificazione-google
Injenia ottiene la certificazione Work Transformation Expertise di Google
3 Giugno 2020
Injenia supporta Quix nella modernizzazione dell’infrastruttura Cloud
8 Giugno 2020

Le principali preoccupazioni per i responsabili IT delle aziende sono legate a temi di modernizzazione tecnologica, come attestava un report di Gartner già un anno fa (Measures: Cross IndT Key Metrics Data 2019: Key Industry Analysis: Multiyear). Anthos nasce per trovare soluzioni a queste preoccupazioni e in particolare per consentire una modernizzazione tecnologica in grado di supportare le esigenze del business, sempre più urgenti e articolate.

La realtà è che oggi le aziende si trovano a dover gestire una infrastruttura, spesso complessa, potente e costosa e a doverlo fare in continuità con il passato, fronteggiando la difficoltà di creare differenti applicazioni per ciascun differente ambiente, on premise e cloud. Il business, dall’altra parte, ha obiettivi suoi: disporre di soluzioni IT puntuali, performanti e in tempi utili. 

Esiste la possibilità di una negoziazione tra queste due esigenze, entrambe ugualmente imprescindibili? Esiste una soluzione abbastanza agile, flessibile e potente da consentire il raggiungimento di una sintesi? La risposta a queste domande è Anthos, la piattaforma aperta, ibrida e multicloud che consente di modernizzare le applicazioni esistenti, crearne di nuove ed eseguirle ovunque in modo sicuro. Basata su tecnologie open source sviluppate da Google, tra cui Kubernetes, Istio e Knative, Anthos rende coerenti gli ambienti on-premise e cloud e contribuisce ad accelerare lo sviluppo delle applicazioni. 

In Injenia cercavamo una piattaforma che consentisse di integrare in un’unica strategia di modernizzazione tutte le tecnologie trasformative oggi disponibili, neutralizzando il pericolo lock-in. I nostri specialist hanno scelto Anthos e siamo stati tra i primi, fin dal suo lancio, a sfruttarne le potenzialità per facilitare l’accesso a soluzioni cloud evolute per le aziende nostre clienti, di ogni industry e dimensione. 


Anthos: i vantaggi per IT e Business

Le aziende sanno ormai perfettamente che la scelta del cloud permette di semplificare enormemente i processi, aumentare l’efficienza, ridurre i costi e accelerare la trasformazione digitale. 

Anthos risponde a queste esigenze di semplificazione, offrendo una piattaforma per modernizzare le applicazioni e consentendone l’esecuzione in qualsiasi ambiente, che sia cloud-native o basato su macchine virtuali. Permette l’implementazione di modalità coerenti e scalabili per lo sviluppo, la protezione e la gestione delle applicazioni. 

Secondo un recente studio di Forrester Consulting, Anthos consente importanti vantaggi, sia per l’IT (sviluppatori, professionisti della sicurezza, operatori) sia per il business: semplifica il processo di creazione e gestione delle applicazioni e massimizza il guadagno economico per le aziende. Di seguito qualche dato a sostegno di questa affermazione:

  • un ritorno sull’investimento (ROI) fino a 4,8 volte maggiore,
  • un aumento dal 40% al 55% dell’efficienza delle operazioni sulla piattaforma,
  • maggiore migrazione e modernizzazione delle applicazioni (da +58% a +75%),
  • un miglioramento dal 60% al 96% della produttività per le attività legate alla sicurezza,
  • una riduzione dal 23% al 38% delle attività non legate alla codifica per gli sviluppatori.

Oggi Anthos continua a crescere e ad evolversi per riuscire a supportare workload di diverso tipo e di dimensioni consistenti, in differenti tipi di ambiente di sviluppo. Grazie alla sua capacità di essere estremamente flessibile — tra cloud locali e pubblici —  Anthos permette ai team IT delle aziende di dedicare impiegare meno tempo nelle attività, spesso estremamente complesse, necessarie alla gestione di diversi  cloud, per concentrarsi invece sulle attività del core business, quelle davvero di valore. 

In periodi di incertezza come quello che stiamo attraversando, è ancora più necessario poter contare su un’architettura agile capace di rispondere in modo efficiente e rapido al cambiamento. L’uso efficace e un facile accesso a tecnologie insieme innovative e solide sono fondamentali e anche se l’obiettivo iniziale potrebbe essere quello di ottenere risparmi a breve termine, sono i vantaggi a lungo termine che garantiscono in definitiva un successo duraturo.

Per conoscere tutti gli strumenti più avanzati grazie ai quali impostare la  migliore strategia abbiamo pensato a un appuntamento dedicato durante il quale approfondiremo la vision Google Cloud e la metodologia Injenia e  affronteremo le sfide per la realizzazione di progetti Google Cloud Platform based attraverso un approccio Cloud Native.  Scopri come partecipare al webinar gratuito Cloud native on boarding con Injenia e Google Cloud in programma il 25 giugno.

Anthos è in continua evoluzione: gli ultimi sviluppi

Le organizzazioni, siano esse cloud-native o imprese tradizionali, vogliono continuare a sfruttare gli investimenti fatti in precedenza, soluzioni on-premise e soluzioni in cloud: avere un unico sistema di gestione permette ai team IT di fornire servizi di qualità con bassi costi generali. Ciò è particolarmente vero per le imprese tradizionali con molti carichi di lavoro legacy. 

L’ultima versione di Anthos offre un supporto ancora più profondo per le macchine virtuali, consentendo di estendere il framework di gestione di Anthos a tipi di carichi di lavoro che comprendono la stragrande maggioranza dei sistemi esistenti. In particolare, Anthos ora consente di offrire un aiuto importante nella gestione dei rischi e della complessità associati alla gestione dei carichi di lavoro tradizionali, nella riduzione dei costi e delle inefficienze e nella modernizzazione delle applicazioni.

  • Gestione della policy e della configurazione: con Anthos Config Management è possibile utilizzare un approccio programmatico e dichiarativo per gestire le policy per le macchine virtuali su Google Cloud, proprio come accade per i container. Ciò riduce la probabilità di errori di configurazione dovuti all’intervento manuale, accelerando i tempi di consegna. Nel frattempo, la piattaforma garantisce che le applicazioni siano sempre in esecuzione, nello stato desiderato.
  • Gestione dei servizi su distribuzioni eterogenee: nei prossimi mesi Anthos Service Mesh includerà anche il supporto per le applicazioni in esecuzione su macchine virtuali, consentendo di gestire in modo coerente sicurezza e policy su diversi carichi di lavoro in Google Cloud, locale e in altri cloud.
  • Riduzione dei costi e delle inefficienze: entro la fine del 2020 sarà possibile sfruttare tutte le potenzialità di Anthos senza hypervisor di terze parti, offrendo prestazioni ancora migliori, riducendo ulteriormente i costi ed eliminando quelli legati alla gestione di un rapporto con i fornitori. 
  • Migrate for Anthos semplifica ancora di più la modernizzazione delle applicazioni. Con quest’ultima versione è possibile integrare da subito gli workload migrati con altri servizi Anthos. 

Grazie a progetti importanti con alcune delle principali realtà economiche e produttive italiane Injenia ha acquisito una padronanza dei più avanzati strumenti oggi necessari per accelerare la modernizzazione tecnologica. In ambito hybrid e multicloud, ha scelto Anthos, per mettere in sicurezza le infrastrutture dei suoi clienti, neutralizzare il pericolo lock-in e costruire un ecosistema cloud sempre più “su misura”. 

Vuoi scoprire come modernizzare la tua infrastruttura con Anthos?
Contattaci per sapere di più sulle migliori soluzioni multicloud e ibrido

Nome *
Cognome *
Azienda *
Ruolo Aziendale *
Indirizzo email aziendale *
Recapito telefonico *
Numero di dipendenti *
Provincia *
Settore *
Privacy *
Leggi l'informativa sulla privacy

0Shares
Link rapidi Google Partner: Link rapidi Trasformazione Digitale: Link rapidi Rivenditore Google: Link rapidi Cloud Platform:
mostra link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi