Google Cloud è leader nei servizi IaaS

Cooperativa Sociale Società Dolce
22 Luglio 2019
Perché Google si chiama così - Personaggi Marvel, timoni ed errori di ortografia
Perché Google si chiama così e 2 storie sui nomi di prodotti Google
1 Agosto 2019

Il Gartner Magic Quadrant 2019 posiziona Google Cloud nel quadrante riservato ai leader mondiali nel mercato dei servizi Infrastructure as a Service (IaaS) per il secondo anno consecutivo. I Magic Quadrant di Gartner sono strumenti per valutare e comparare la qualità dei servizi IT e Cloud dei maggiori player globali.

La particolarità del quadrante IaaS 2019 è il basso numero di aziende inserite: servizi IaaS evoluti, infatti, sono oggi forniti solo da grandi aziende con presenza globale, capacità di offrire alta scalabilità, flessibilità, sicurezza e prezzi competitivi.

 

Che cosa è IaaS?

Il Cloud IaaS è un modello di cloud computing che offre infrastrutture IT disponibili e gestibili direttamente su Internet. I maggiori player in ambito IaaS come Google Cloud dispongono di grandi data center e sono capaci di fornire macchine virtuali e strutture di rete efficienti da configurare al bisogno. Questo è il principale beneficio del modello IaaS: le risorse IT possono essere diminuite e aumentate in base alle necessità degli utenti, pagando solo i servizi effettivamente usati. Ciò porta alla riduzione di costi, sprechi energetici e tempo dedicato alla gestione dell’infrastruttura IT.

Oltre a ciò, i maggiori vantaggi del Cloud IaaS sono:

 

  • capacità di sfruttare potenti risorse IT senza dover impiegare risorse nella gestione e nella manutenzione di server fisici o datacenter
  • massima scalabilità e flessibilità delle risorse IT regolabili in base ai carichi di lavoro che cambiano nel tempo
  • architettura adeguata per abilitare le nuove forme di lavoro collaborativo e soluzioni di intelligenza artificiale e machine learning
  • possibilità di gestire una piattaforma Cloud completa con servizi di storage, networking, manutenzione e gestione di backup
  • continuità aziendale garantita e totale sicurezza per dati e applicazioni aziendali

 

Il Cloud IaaS di Google Cloud secondo Gartner

Gartner nomina Google Cloud leader nel mercato IaaS per il secondo anno consecutivo, indicandone l’offering e i maggiori punti di forza. L’entrata sul mercato IaaS di Google Cloud risale al 2012 con il lancio di Google Compute Engine. Oggi, Google Cloud Platform (GCP) offre un’ampia gamma di servizi IaaS progettati con lo scopo di rendere accessibili i migliori servizi Cloud per il business.

Gli utenti riconoscono la semplicità e l’efficacia con cui i servizi GCP contribuiscono alla buona riuscita di progetti in ambito intelligenza artificiale, machine learning, big data analytics e cloud-native application. Sempre più, inoltre, le aziende scelgono GCP per migrare i propri workload SAP.

Gartner sottolinea 3 punti di forza dei servizi IaaS di GCP:

 

  • Infrastruttura globale ad alta scalabilità, affidabilità e performance

L’infrastruttura Google Cloud è pensata per essere usata in modo semplice e sicuro dalle aziende di ogni settore, dimensione e a prescindere di quali siano i workload da gestire. Google Cloud garantisce totale sicurezza dell’infrastruttura, attraverso un network composto da oltre 700 security engineers, riconosciuto anche da Forrester come leader per la data security.

Gartner sottolinea la capacità del team di ingegneri di Google, chiamato Customer Reliability Engineering, nel fornire agli utenti informazioni e dettagli per eseguire servizi e app aziendali in modo efficace e, così, risparmiare tempo da dedicare ad attività capaci di spingere l’innovazione.

 

  • Leader nel machine learning e nel data analytics

Eseguire le app è molto importante, ma occorre anche interpretare in modo intelligente la grande quantità di dati che esse generano. Google Cloud ha un’offerta molto estesa in ambito data analytics come BigQuery, un data warehouse basato sul cloud, a elevata scalabilità e completamente gestito per l’analisi dati, con potenti servizi di machine learning integrati.

Le API machine learning di Google Cloud, permettono di analizzare petabyte di dati in poco tempo, velocizzando le operation e offrendo insight importanti per prendere le migliori decisioni e far crescere il business.

 

  • Servizi open-source per le imprese

Quest’anno è stato annunciato Anthos, una soluzione open-source per creare e gestire moderne applicazione ibride su tutte le piattaforme aziendale, riducendo la strada dall’on-premises al Cloud con zero lock-in.

 

Il Cloud IaaS secondo Injenia

Injenia affianca le principali aziende italiane nel percorso di digital transformation creando soluzioni Cloud IaaS ad alto impatto innovativo. Nativamente Cloud, è l’unico Premier Partner in Europa con 3 specializzazioni Google Cloud: Infrastructure, Enterprise Collaboration e Machine Learning.

Per Injenia, il Cloud IaaS è uno dei fattori determinanti per un ecosistema digitale agile, aperto e interconnesso. Usa una logica end-to-end per governare i processi di migrazione e containerizzazione, dall’analisi delle esigenze aziendali fino al monitoraggio e all’ottimizzazione delle prestazioni Cloud. Ha inoltre ideato un approccio completamente gestito per affrontare il percorso che porta l’ERP e il DB SAP in Cloud. Infine, ha competenze specialistiche rodate in ambito development, lavorando con metodologia agile su tecnologie innovative come Angular e Firebase.

Scopri i dettagli nel report completo Gartner Magic Quadrant for Cloud IaaS 2019

0Shares
Link rapidi Google Partner: Link rapidi Trasformazione Digitale: Link rapidi Rivenditore Google: Link rapidi Cloud Platform:
mostra link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi