Injenia campione di crescita per il secondo anno consecutivo

SIMa_2019_news
SIMa 2019
18 Settembre 2019
AI&DigitalProcess Forum_news
AI & Digital Process Transformation Forum
9 Ottobre 2019

Injenia si piazza tra i primi 100 posti in una graduatoria che conta oltre 10.000 aziende virtuose, entrando a far parte per il secondo anno consecutivo delle 300 realtà italiane più competitive, valutate rispetto alla crescita media annuale registrata nel triennio 2015-2018, sulla base dei risultati economici e del numero di dipendenti.

Sono 14 le aziende IT inserite nella graduatoria “Campioni di crescita 2020”, 6 tra le prime 100. Tra queste, Injenia, Premier Partner Google Cloud, precede le altre imprese IT emiliano romagnole, confermandosi, con un +36%, tra le maggiori realtà in crescita del territorio, grazie alla sua capacità di attivare e alimentare processi di innovazione.

 

“Campioni di crescita 2020”: l’indagine

“Campioni di crescita 2020” è l’ultima edizione di un’analisi dettagliata che l’Istituto tedesco di qualità e finanza (Itqf) ha realizzato in esclusiva con La Repubblica-Affari e Finanza. L’istituto, ente indipendente leader in Europa nelle indagini di mercato, ha premiato 300 aziende italiane selezionandole da una lista iniziale di migliaia di imprese “virtuose”, individuate attraverso un’analisi dei dati raccolti dalle principali fonti di ricerca (banche dati online come Seat PG o Camere di commercio, analisi di gare e portali di comunicazione) per un totale di 7,8 milioni di imprese italiane censite.

Per far parte della classifica dei 300 campioni della crescita è stato necessario rispettare alcuni criteri stringenti:

  • aver registrato un fatturato minimo 180.000 euro nel 2015 oppure 2.000.000 euro nel 2018,
  • essere un’impresa indipendente con sede legale in Italia,
  • aver avuto una crescita organica (con un modello di business che non consiste nell’acquisizione di altre aziende),
  • non trovarsi in nessuna delle condizioni di cui all’art. 80 Dlgs. 50/2016.

Come fa notare Christian Bieker, direttore dell’Istituto, rientrare in questo ranking è la prova visibile del proprio successo aziendale. Per riuscire ad emergere in un contesto nazionale caratterizzato da criticità strutturali e in un periodo storico molto complesso, ciò che fa la differenza è allora un mix di capacità imprenditoriale, lungimiranza, volontà di investire sulle tecnologie più avanzate e sui talenti.

 

Injenia: tecnologia e talenti

La crescita di Injenia non riguarda solo il fatturato ma anche le persone, e si esprime attraverso la ricerca, la selezione e l’assunzione di giovani talenti.

L’obiettivo: creare un vero valore di business all’interno delle aziende, puntando su Machine Learning e Intelligenza Artificiale e sviluppando per i propri clienti soluzioni per la collaborazione aziendale e per l’infrastruttura IT in Cloud.

Injenia si è da sempre proposta come interprete di una realtà in continua evoluzione, afferma il presidente Silvano Pancaldi, e per poter realizzare a pieno questo obiettivo si è mossa in due direzioni: ha accettato le sfide delle nuove tecnologie e ha puntato sui giovani. Questa costante attenzione per il futuro si è concretizzata in numerose partnership istituzionali con università come l’Alma Mater Studiorum di Bologna e istituti di alta formazione come la Bologna Business School e l’Osservatorio del Politecnico di Milano sull’AI.

Rimani aggiornato sulla digital trasformation, non perdere i prossimi InThinking

Iscriviti alla newsletter!

Privacy *
Leggi l'informativa sulla privacy
0Shares
Link rapidi Google Partner: Link rapidi Trasformazione Digitale: Link rapidi Rivenditore Google: Link rapidi Cloud Platform:
mostra link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi