Tutti i vantaggi della Digital Transformation

Customer First: dal dato alla relazione
2 Novembre 2016
La collaborazione nei processi delle PP.AA.
11 Novembre 2016

Il 27 ottobre scorso a Bologna si è concluso il viaggio di Injenia con l’evento finale del Google for Work Up Tour.

Ad aprile, con le prime tre tappe del Google Cloud Platform Roadshow, Injenia ha dato il via a un ciclo di eventi in giro per l’Italia, proseguito a settembre con il Google for Work Up Tour. L’obiettivo era mostrare i vantaggi della digital transformation insieme a Google Cloud.

La mission di Injenia è quella di traghettare le aziende verso il futuro e insegnare loro a interpretare il digital e questi eventi sono stati un’occasione preziosa per dimostrare l’efficacia della trasformazione digitale, sia per il settore marketing che per quello IT. Per l’occasione, infatti, la tappa finale di Bologna ha visto come protagoniste le strategie di digital business e le tecnologie di cloud computing e machine learning.

Le aziende per essere competitive non devono digitalizzarsi solo all’esterno, ma è fondamentale, al giorno d’oggi, portare l’innovazione soprattutto nei processi interni. Questo è stato il messaggio principale protagonista dell’intera giornata, dalla collaborazione e condivisione con G Suite, alle strategie crm di marketing automation per automatizzare le strategie di comunicazione, passando per le tecniche di social media marketing e arrivando alle tecnologie cloud.

Internet, il cloud computing e il machine learning hanno rivoluzionato, nel vero senso della parola, il modo di lavorare. Da un approccio top down, dove le informazioni erano costose e accessibili solo a pochi, a un approccio collaborativo: si lavora in modi e tempi sempre più indefiniti e indipendentemente dal luogo in cui ci si trova, tutto ciò che era fisico si è trasformato in digitale, da desk a desktop!
E’ evidente, dunque, quanto le aziende debbano sfruttare le opportunità del mondo digital: la trasformazione digitale ha fornito nuovi tool, ma se si usano gli stessi processi di sempre, il vantaggio non è ottimizzato. Gli strumenti devono permettere una vera collaborazione e la tracciabilità delle proprie attività in tempo reale.

Il machine learning e l’automation sono la nuova frontiera che porterà nei prossimi 4-5 anni a una vera e propria rivoluzione. Un valido esempio sono gli strumenti Google, che forniscono un assistente virtuale in grado di imparare dalle nostre abitudini come Inbox, che riesce a proporre automaticamente delle risposte pertinenti alle email ricevute. Un altro esempio lo si trova all’interno dei Datacenter Google, dove è la macchina che ha appreso quando raffreddare i server, permettendo così un risparmio energetico di oltre il 40%.

Un altro aspetto che è stato comune denominatore della giornata è l’importanza dei dati, dalle campagne marketing all’analisi dei big data.
Per ottenere risultati ottimali nel mondo del marketing è fondamentale prestare la giusta attenzione ai dati e in particolare all’analisi dei reali bisogni delle persone, così da creare soluzioni ad hoc efficaci, sia che si parli di siti web (real time personalization), o di seo 

Anche nel mondo IT bisogna lavorare non solo sulla quantità ma anche sulla qualità. Si fa sempre più strada l’importanza di dare un “senso” alla grande mole di dati, nel gergo tecnico i Big Data: è necessario saperli analizzare e interpretare con le tecnologie adeguate, così da poter parlare di Smart Data. Le informazioni, infatti, sono ovunque, alla portata di tutti e non sono più limitate come un tempo, basti pensare agli open data. Qualunque cosa facciamo lascia tracce digitali o genera dati, che possiamo usare, ed è fondamentale renderli il più smart possibili. Bisogna individuare le aree da analizzare e i dati da raccogliere, elaborare e trasformare, così da prendere le decisioni migliori.

I dati sono anche l’ingrediente fondamentale per i sistemi di Machine Learning, ovvero tecnologie che permettono di ottenere previsioni a partire da algoritmi di apprendimento automatico. Il Machine Learning rappresenta l’ultima frontiera dell’analisi dei dati per la quale servono tecnica, metodo e un processo organizzato, controllato e gestito al meglio, oltre che una profonda conoscenza degli algoritmi. Più dati si hanno, migliore è la loro qualità, migliori saranno le previsioni e la loro accuratezza.
L’analisi e i risultati prodotti sono quindi fattori imprescindibili come supporto ai processi decisionali del business e all’innovazione in tutti i settori aziendali.

Ecco i 5 vantaggi della digital transformation:

  • innovazione fuori e dentro all’azienda
  • collaborazione e condivisione
  • tracciabilità
  • analisi dei reali bisogni
  • dai Big Data agli Smart Data

Guarda le foto dell’evento e continua a seguirci!

Rimani aggiornato sulla digital trasformation, non perdere i prossimi Inthinking

Iscriviti alla newsletter!

Privacy *
Leggi l'informativa sulla privacy
11Shares
Link rapidi Google Partner: Link rapidi Trasformazione Digitale: Link rapidi Rivenditore Google: Link rapidi Cloud Platform:
mostra link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi